Piazza Riccardi (per i rocchesi Piazza del Peso)

Last update 14 May 2021

Questa Piazza è stata dedicata al Conte Giovanni Riccardi, proprietario dell'omonima villa situata sulla collina del "Monte" ed attualmente sede di un albergo-ristorante, ma per tutti i rocchesi rimane la Piazza del Peso. Nella foto dei primi ‘900, la casa a sinistra della strada che sale da Azzano, era di Pietro ‘d Centu, ora di Valentina Borello. Poi la grande casa della famiglia Aschiero, trasferitasi a Genova. Davanti ad essa il casotto del peso pubblico, fino a trent’anni fa gestito da Umberto Barbero e poi chiuso. Su questa piazza da quarant’anni funziona il distributore di benzina, a lungo di Stevu ‘d Quetta e oggi di Roberta Sconfienza. A destra dello slargo, c’era in primo piano il negozio di verdura di Jeta e Nadu Canobbio, chiuso alla fine degli anni ’30, e la casa che fu sede del circolo Enal, gestito da Pia, Cesare ‘d Canun, demolita e ricostruita nell’immediato dopoguerra. Ristrutturata anni fa, oggi vi si trova il negozio della parrucchiera Laura. Sulla destra, arrivando da via Valgelata, sorge quella che fu la casa padronale della pittrice Gemma Campini, attualmente casa Canobbio. La fermata della corriera che collega Rocca ad Asti è da sempre sull’incrocio tra via Garibaldi e via Valgelata.