Regione Piemonte

Legalizzazione di fotografie

Ultima modifica 6 dicembre 2018

Autentica di fotografie

DESCRIZIONE

Autenticazione di foto

L autenticazione di fotografia ( detta anche legalizzazione ) è l'attività con cui si mettono in relazione fotografia e dati anagrafici di una determinata persona.

Vengono autenticate solo foto dirette a Pubbliche Amministrazioni per ottenere il rilascio di documenti personali come il passaporto, la licenza di caccia, pesca, porto d'armi etc.

Non vengono autenticate foto per uso scolastico.

Oltre che all'Ufficio Anagrafe l'interessato può rivolgersi agli uffici della Pubblica Amministrazione preposti al rilascio del documento richiesto.

La legalizzazione delle fotografie prescritte per il rilascio di documenti personali non è soggetta al pagamento dell'imposta di bollo.

Per ottenere la legalizzazione di foto occorre che la persona interessata si presenti con una foto e con un documento di riconoscimento valido.

I minorenni devono presentarsi con una foto ed accompagnati da un genitore munito di un documento di identità valido.

Non è necessario essere cittadini italiani né essere residenti.

L'interessato deve presentarsi personalmente.

nota bene:
In applicazione al T.U. sulla documentazione amministrativa , le fotografie necessarie al rilascio di documenti personali devono essere legalizzate dall'Ufficio richiedente se presentate personalmente dall'interessato.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

1. Una fotografia recente a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purchè i tratti del viso siano ben visibili).
2. Valido documento di riconoscimento. In mancanza, è necessaria la presenza di due persone maggiorenni, munite di valido documento di riconoscimento, quali garanti.

Certificato di riconoscimento per minore di anni 15:

1. Una fotografia recente del minore a mezzo busto, a capo scoperto (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purchè i tratti del viso siano ben visibili).
2. Valido documento di riconoscimento del genitore o del tutore che lo accompagna. In mancanza del genitore o del tutore, vale la regola generale: due maggiorenni muniti di valido documento di identità.

TEMPI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

Consegna immediata

CONTRIBUZIONE

La legalizzazione di fotografie è soggetta al pagamento dei diritti comunali.
nota bene: nei casi di legalizzazione di foto con contestuale autentica di firma si applica anche l'imposta di bollo.