Regione Piemonte

Servizi sociali

Ultima modifica 28 maggio 2018

Informazioni utili

Il CO.GE.SA. è lo strumento di cui si sono dotati i Comuni del Nord Astigiano per la programmazione e la gestione delle funzioni socio-assistenziali. Questo avviene attraverso attività istituzionali obbligatorie, che si finanziano con i fondi trasferiti dalla Regione, le quote pro-capite versate dai Comuni sulla base del numero di abitanti e, in minima parte, attraverso la compartecipazione dei cittadini al costo dei servizi. Alle attività istituzionali possono aggiungersi ed integrarsi attività progettuali basate su finanziamenti specifici e vincolati che hanno la caratteristica di essere limitati nel tempo. In questo caso l’impegno del Consorzio, al termine del Progetto, è quello di trasformare l’iniziativa progettuale, positivamente conclusa, in attività istituzionale stabilmente erogata.

Destinatari: le famiglie del territorio dei Comuni del Nord Astigiano.

Obiettivi: fornire interventi, informazione e accoglienza.

COMUNI DEL NORD ASTIGIANO CHE COSTITUISCONO IL CONSORZIO E POSSONO USUFRUIRE DEI SERVIZI OFFERTI:Antignano, Aramengo, Azzano, Baldichieri, Calliano, Camerano Casasco, Cantarana, Capriglio, Casorzo, Castagnole M.to, Castell’Alfero, Castellero, Castello di Annone, Cellarengo, Celle Enomondo, Cerro Tanaro, Chiusano, Cinaglio, Cisterna, Cocconato, Corsione, Cortandone, Cortanze, Cortazzone, Cossombrato, Cunico, Dusino San Michele, Ferrere, Frinco, Grana, Grazzano Badoglio, Isola d’Asti, Maretto, Monale, Mongardino, Montafia, Montechiaro, Montemagno, Montiglio M.to, Moransengo, Penango, Piea, Piovà Massaia, Portacomaro, Refrancore, Revigliasco, Roatto, Robella, Rocca d’Arazzo, Rocchetta Tanaro, San Damiano, San Martino Alfieri, San Paolo Solbrito, Scurzolengo, Settime, Soglio, Tigliole, Tonco, Tonengo, Viale, Valfenera, Viarigi, Villafranca, Villanova, Villa San Secondo.

Link al sito del CO.GE.SA

Bonus Bebè - Assegno di natalità

clicca sull'icona per leggere il documento

 

Bonus Mamma - Premio alla Nascita

clicca sull'icona per leggere il documento

 

Reddito di Inclusione (REI)

Ulteriori novità sul (REI) da luglio 2018 la misura di sostegno raggiungerà una platea di pontenziali beneficiari pari a oltre 700mila famiglie, per un totale di di 2,5 milioni di persone. Domande al via dal 1° dicembre.

clicca sull'icona per leggere il documento